Regolamento (UE) 2017/746

//Regolamento (UE) 2017/746

Regolamento (UE) 2017/746

Il Regolamento (UE) 2017/746 è relativo e disciplina tutti i dispositivi medico-diagnostici in vitro per i quali è obbligatoria la marcatura CE.

Quali sono i dispositivi medico-diagnostici in vitro?

I dispositivi di diagnosi in vitro sono una categoria particolare di dispositivi medici.

Essi non sono destinati alla cura dei pazienti, o meglio, lo sono in modo indiretto.

Infatti, per poter decidere la cura più adeguata per un paziente è necessario conoscere esattamente la patologia di cui soffre.

I dispositivi di diagnosi in vitro possono anche essere autodiagnostici e si utilizzano spesso per verificare la negatività di un paziente.

Un tipo particolare di questi dispositivi sono quelli utilizzati in periodo di pandemia Covid, per verificare la presenza del virus.

In caso di positività chi ha fatto il test dovrà ovviamente rivolgersi ad una struttura sanitaria per gli interventi del caso.

Come vengono categorizzati i dispositivi medico-diagnostici in vitro?

I dispositivi di diagnosi in vitro o IVD si dividono in varie categorie a seconda della loro destinazione d’uso e del soggetto che dovrà utilizzarli.

Una grande quantità di questi dispositivi è rappresentata dai reagenti che servono a mettere in evidenza la presenza di virus e batteri.

IVD di classe A

Normalmente se non ci sono particolari ricerche da eseguire gli IVD sono di classe A. Questo perchè utilizzati da personale di laboratorio, quindi, esperto e non sono destinati a diagnosi particolari.

IVD di classe superiore alla A

Quando invece si parla di autodiagnosi o di scopi di ricerca particolari, i dispositivi sono definiti di classe superiore. In questo caso è necessario l’intervento di un organismo notificato che certifichi le prestazioni di una campionatura di prodotto.

Per gli IVD di classe superiore cambiano anche le necessità di controllo in produzione che sono ovviamente più stringenti.

Come si distingue la marcatura CE degli IVD autodiagnostici?

Tutti i dispositivi di autodiagnosi, proprio perché utilizzati da personale non esperto seguono un regime più rigido di marcatura CE.

Per tutti questi dispositivi sono sempre necessarie:

  • costituzione del fascicolo tecnico
  • registrazione tramite il Ministero della Salute, sia che si utilizzi la direttiva in scadenza sia che si utilizzi, più logicamente il Regolamento (UE) 2017/746.

I consumatori in questo momento particolare devono porre molta attenzione ai dispositivi di autodiagnosi per il Covid. La grandissima domanda apre le porte a soggetti senza scrupoli che immettono sul mercato prodotti non conformi alle leggi.

Verificate la presenza del numero di 4 cifre dopo il marchio CE. Quel numero identifica l’organismo notificato che ha rilasciato il certificato sui campioni testati.

Naturalmente la serietà e la correttezza dei produttori, dei distributori e degli stessi organismi sono alla base della garanzia di sicurezza del prodotto.

Più il consumatore è attento, meno sarà lo spazio per gli imbrogli.

Ti servono maggiori informazioni sulla marcatura CE dei tuoi dispositivi medici secondo il Regolamento (UE) 2017/746 (MDR)?

CEC.group ti assiste in tutto il percorso necessario per eseguire l’iter di conformità degli IVD ed immettere i tuoi prodotti in modo legale nel mercato europeo. Contattaci subito!

Offriamo inoltre:

Si tratta di attività quotidiane per noi, che svolgiamo agevolmente e frequentemente. In base alla nostra pratica possiamo fare presto e bene ciò che può sembrare a volte farraginoso.

A questo punto, per ottenere informazioni ed eventuale consulenza non ti resta che telefonarci o scriverci. Ti risponderemo velocemente ed in ogni caso. Clicca qui!

Riteniamo utile fornire quante più informazioni possibili a chi consulta il nostro sito. Potresti trovare interessante leggere anche:

Ecco i nostri post più recenti sulla marcatura CE:

  • marcatura ce pavimentazioni

Marcatura CE pavimentazioni

gennaio 24th, 2023|0 Comments

La marcatura CE delle pavimentazioni è un obbligo in quanto le pavimentazioni sono prodotti da costruzione, perché stabilmente inglobati in un edificio o fanno parte di un’opera di ingegneria civile. CEC.Group Ti spiega passo [...]

  • marcatura ce trapano

Marcatura CE trapano

gennaio 11th, 2023|0 Comments

La marcatura CE del trapano è un obbligo derivante da direttive diverse che a volte intervengono contestualmente, altre separatamente, ma che arrivano al medesimo obiettivo: la marcatura CE è necessaria per questa famiglia di [...]

  • marcatura ce zanzariere

Marcatura CE zanzariere

gennaio 11th, 2023|0 Comments

La marcatura CE delle zanzariere è un obbligo in quanto esse sono un “prodotto da costruzione”, perché stabilmente inglobate in un edificio ed inoltre esiste una norma armonizzata che le disciplina e ne determina [...]

  • marcatura ce articoli galleggianti

Marcatura CE articoli galleggianti

dicembre 21st, 2022|0 Comments

La marcatura CE degli articoli galleggianti dipende dalla loro natura e dalla destinazione d’uso  ed in base ad esse può essere necessaria oppure non fattibile. Ci possono essere articoli galleggianti che hanno funzione di [...]

  • marcatura ce fertilizzanti

Marcatura CE fertilizzanti

dicembre 14th, 2022|0 Comments

La marcatura CE dei fertilizzanti è un iter obbligatorio in conformità al Regolamento (UE) 2019/1009. Il suddetto Regolamento modifica i precedenti Regolamenti (CE) n. 1069/2009 e (CE) n. 1107/2009 e abroga il regolamento (CE) n.2003/2003 e [...]

By |2022-03-08T15:57:59+00:00gennaio 20th, 2022|dispositivi medici (d.m.)|0 Comments

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

Leave A Comment