Certificare le “bufale” Svizzere

//Certificare le “bufale” Svizzere

Certificare le “bufale” Svizzere

Attenzione alle notizie che trovate in internet, a tutte, comprese le nostre!

Vi invitiamo a cercare sempre conferme attraverso documenti ufficiali o controlli incrociati, prima di prendere per buono ciò che trovate in rete.

Ecco un esempio di falso interessato “bufala”:              “Benché non si rivolga al consumatore finale e non rappresenti una prova di qualità, nella realtà la marcatura CE viene spesso confusa come contrassegno di controllo della sicurezza del prodotto.”

Questo testo è presente nel sito di un laboratorio di prova Svizzero, che nel tentativo di procurarsi clienti, riduce la marcatura CE ad una pratica amministrativa ed invita chi legge a rivolgersi a loro per certificare la qualità dei prodotti.

Se  un laboratorio che deve certificare la qualità, usa questi sistemi per farsi pubblicità, con le menzogne e la falsità, allora tirate le Vostre conclusioni sul suo modo di lavorare.

La marcatura CE eseguita correttamente, è assolutamente una segnalazione di sicurezza ed è rivolta sempre al cliente, che da essa deve essere tranquillizzato ( questo è il contenuto di tutte le direttive CEE ).

Se c’è una qualità che questo laboratorio Svizzero può garantire, è quella delle bufale.

By | 2017-03-29T14:14:27+00:00 novembre 13th, 2009|La Fattoria degli Animali (Rassegna stampa)|2 Comments

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

2 Comments

  1. Renato Carraro 16 dicembre 2009 at 12:37

    Ringrazio Dario, sempre preciso ed aggiornato, prendo atto del fatto che il sito citato non sia di un laboratorio, ma come dice Lui, il testo è quello che abbiamo riportato e stigmatizzato. Magari se Dario ha la possibilità di contattare gli amici Sivzzeri, potrebbe segnalare “l’inconveniente”. Grazie Ciao

  2. dario 14 dicembre 2009 at 22:43

    Il sito electrosuisse NON è il sito di un laboratorio, ma solo dell’associazione cappello (mantello) delle associazioni di categoria del settore.
    La citazione che riporti è purtroppo una cattiva traduzione dal tedesco. Nella corrispondente pagina in tedesco il concetto è spiegato in modo più comprensibile e “corretto” rispetto alla realtà del marchio CE.
    Scandaloso che un’associazione con tali mezzi finanziari e che dovrebbe rappresentare la multiculturalità e le regioni linguistiche si affidi a traduttori incapaci di rendere fedelmente i concetti.
    Segnalo senz’altro ad electrosuisse lo spiacevole inconveniente.
    Un caro saluto
    dario

Leave A Comment