Cosa c’entra l’ISO 9001 2008?

//Cosa c’entra l’ISO 9001 2008?

Cosa c’entra l’ISO 9001 2008?

In tutti i discorsi che sentiamo o leggiamo sulla marcatura CE, non viene quasi mai menzionato il sistema di gestione per la qualità secondo la ISO 9001 2008, e solo in qualche norma viene indicata tra le condizioni necessarie per i produttori.

Negli anni passati, quando era di moda, l’ISO 9001 era presente come il prezzemolo, praticamente in tutte le ricette per la buona gestione, ora evidentemente “la cucina aziendale” è cambiata e le regole valgono un pò meno, o forse allora era solo una moda.

Quando si parla di marcatura CE, che della buona gestione dovrebbe essere uno dei risultati più scontati ed obbligatori, l’ISO 9001 quasi per incanto scompare.

A dire la verità, anche quando si parla o si implementa l’ISO 9001 si parla poco o nulla della marcatura CE, cosa questa alquanto strana dato che è una norma cogente e quindi ogni azienda certificata la dovrebbe rispettare, ma in questo contesto trattiamo solo la questione della marcatura, lasciando agli amici di Qualitiamo, l’altra questione.

Ma cosa c’entra la 9001 con la marcatura CE? Molto, molto e sempre!

Infatti tutte le direttive e tutte le norme che parlano di marcatura CE, riportano di solito tra gli allegati la seguente dicitura “il produttore deve garantire con metodi certi, che tutti i prodotti rispettino le direttive, le norme, il modello o il tipo certificato” , cioè non è sufficiente che il prototipo di progetto sia rispettoso delle norme, ma anche tutti i prodotti successivi lo siano.

Questa necessità imposta dalle direttive, appare ovvia in quanto se CE è sinonimo di sicurezza, questo deve valere per tutti i prodotti messi in commercio e non solo per i campioni.

In quale modo il produttore può fornire le garanzie sulla costante sicurezza e qualità dei suoi prodotti se non applicando delle procedure di progettazione, produzione e controllo che seguano la vita del prodotto?

Leggendo ed interpretando le direttive sulla marcatura CE , appare evidente che solo con procedure scritte e conosciute all’interno del sistema di produzione, si può gestire la sicurezza e la qualità dei prodotti, ma introducendo questi metodi stiamo già parlando di sistema di gestione per la qualità e da questo all’ISO 9001 il passo è molto breve, anzi forse non serve neppure, perché siamo già dentro la qualità che non deve mai essere senza sicurezza.

Quindi è bene tenere presente che dietro e prima del marchietto ci sono le procedure per la marcatura, di cui abbiamo parlato in altri articoli, ma ci sono anche le procedure di controllo di gestione e di produzione, cioè almeno in parte il sistema di gestione per la qualità.

By | 2015-03-13T18:54:14+00:00 ottobre 10th, 2010|La Fattoria degli Animali (Rassegna stampa)|1 Comment

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

One Comment

  1. […] Marcatura CE Post Published: 12 ottobre 2010 Author: aggregatore Found in section: Tecnologia & Telefonia […]

Leave A Comment