Dichiarazione di conformità o marchio CE

//Dichiarazione di conformità o marchio CE

Dichiarazione di conformità o marchio CE

Permangono ancora incertezze e dubbi sulla differenza tra dichiarazione di conformità e marchio CE e su quando prevale la necessità dell’una o dell’altro.

Innanzitutto non sono due documenti comparabili o alternativi!

La dichiarazione di conformità attesta che un prodotto rispetta le direttive e le norme in essa elencate, quindi non necessariamente tutte le norme esistenti e relative a quel prodotto.

Il secondo significa con la sua presenza che tutte le procedure per garantire la sicurezza del prodotto sono state eseguite.

In ordine temporale il marchio CE va apposto dopo che tutta la procedura di marcatura, compresa la dichiarazione di conformità, è stata completata.

Entrambe gli elementi sono parti integranti della marcatura, ma presentano una diversità applicativa: la dichiarazione di conformità deve essere sempre predisposta, mentre il marchio CE può non essere applicato in un caso particolare.

Quando il prodotto è in una fase intermedia della filiera che lo porterà all’utente finale e quindi il rapporto commerciale si realizza tra due aziende, la prima delle quali non immetterà il prodotto sul mercato, quest’ultima non ha l’obbligo di apporre il marchio CE.

Il motivo di questa mancata marcatura è il seguente: dal momento che il fornitore finale deve apporre il marchio CE ed i suoi dati, non serve a nulla avere il o i marchi di coloro che sono intervenuti prima nella filiera produttiva.

Ciò non significa che non apporre il marchio CE equivalga a non fare la procedura di marcatura, ma semplicemente che essa si ferma alla fase immediatamente prima dell’apposizione del marchio CE cioè alla dichiarazione di conformità.

By | 2015-03-13T18:51:48+00:00 dicembre 15th, 2010|La Fattoria degli Animali (Rassegna stampa)|3 Comments

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

3 Comments

  1. Renato Carraro 25 dicembre 2010 at 15:39

    Salve, Buon Natale e grazie per tutte e due i commenti, il primo dimostra che qualcuno che conosce l’argomento esiste, il secondo dimostra che come il sottoscritto, anche altri ci tengono alla forma e non sopportano gli errori anche se dipendenti da scrittura veloce.
    Io rispetto a Voi ho il vantaggio di poter correggere gli errori anche dopo la pubblicazione dei commenti e poi “sfrutto” la mia socia per le correzioni.
    Dato che Lei dimostra di conoscere la materia, che ne dice del fatto che qualcuno sostiene che gli extra Europei possono apporre la marcatura CE? Mi piacerebbe conoscere il Suo parere.
    Cordiali saluti
    ing. Carraro

  2. Filippo Arena 25 dicembre 2010 at 10:30

    Scusate, differenza si scive con due “ff” è stata solo una svista dovuta alla velocità.
    Filippo Arena

  3. Filippo Arena 25 dicembre 2010 at 10:27

    Evviva! finalmente qualcuno che conosce bene la diferenze dei due documenti, grazie.
    Sono un progettista elettrico e trovo in giro tantissimi tecnici con ideo poco chiare.
    Saluti

    Filippo Arena

Leave A Comment