La guerra delle sigarette elettroniche: notizie dal fronte

//La guerra delle sigarette elettroniche: notizie dal fronte

La guerra delle sigarette elettroniche: notizie dal fronte

Lo avevo promesso e salvo impedimenti mantengo le mie promesse, quindi Vi fornisco alcuni aggiornamenti dal fronte.

Vista persa la battaglia che impiegava le Autorità di controllo, infatti gran parte di queste è rappresentata da persone oneste, che pur dovendo obbedire a degli ordini si sono di fatto rifiutate di mettere in pratica delle vere e proprie carognate, lo Stato ha cambiato strategia.

Abbiamo verificato che in molti casi sia la G.d.F. che i NAS dopo aver eseguito le visite ai negozi, aver controllato sia i documenti che i prodotti hanno attuato le seguenti azioni:

– sequestro amministrativo di merci palesemente non in regola

– sequestro amministrativo di merci in regola, ma ricordiamo che il sequestro amministrativo di fatto gira la questione alla Camera di Commercio, dove è possibile trovare impiegati che conoscono la legge e la applicano correttamente, anche se in alcuni casi si allineano con le decisioni della G.d.F.(siamo pur sempre in Italia)

– non hanno attivato alcuna iniziativa.

Siccome tali interventi non erano efficaci, l’attacco si è spostato in dogana, dove si trovano persone già predisposte e molto disponibili ad applicare la legge in modo creativo.

Quindi si stanno verificando blocchi a catena di materiale con le richieste più varie agli importatori: certificati da O.N., fascicoli tecnici, dichiarazioni di conformità e molte altre cose. TUTTO CIO’ NON CORRISPONDE A CIO’ CHE STA SCRITTO NEGLI ARTICOLI 27,28, 29 DEL REGOLAMENTO EUROPEO 765/2008/CE. Quindi è legale? Decidetelo Voi.

Ecco invece una notizia che Vi potrà essere utile, con ampia facoltà di prova.

A Cesena i NAS hanno visitato un negozio che aveva prodotto i fascicoli tecnici per ogni kit di sigarette, seguendo le nostre indicazioni (ciò che dicono le direttive e niente di più), hanno portato via alcune confezioni di liquidi che effettivamente non andavano bene dal punto di vista grafico ed hanno fatto i complimenti per come si presentava la documentazione, dopodiché hanno chiesto al gestore di portare il giorno dopo  i fascicoli tecnici presso la loro sede in duplice copia. Il nostro cliente si è recato presso i NAS e immaginate lo stupore del cliente sentendo l’affermazione del Carabiniere che ha ricevuto le carte che è stata più o meno questa: – Complimenti non ho mai visto una documentazione di marcatura CE completa e dettagliata come questa, trattengo una copia in modo che se venissero fatte delle segnalazioni su altri Vostri negozi, sappiamo già che è tutto a posto-.

A parte la nostra soddisfazione nel sentire queste parole, riteniamo per Voi sia utile sapere che se le Vostre parole non contano nulla in dogana forse quelle dei NAS contano un pò di più e non è assolutamente la prima volta che questo accade, abbiamo altri casi del genere, per esempio a Lucca.

In Italia le sentenze non fanno giurisprudenza, ma ritengo più affidabile e meno “interessata” la parola di un Carabiniere dei NAS che quella di un impiegato della dogana, in ogni caso in un confronto tra i due chi darà dell’ignorante a chi?

La guerra continua e l’inviato rimane al fronte.

 

 

 

 

 

By | 2017-03-29T14:14:06+00:00 marzo 9th, 2013|La Fattoria degli Animali (Rassegna stampa)|3 Comments

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

3 Comments

  1. Alessandro Bisori 16 marzo 2013 at 17:00

    Gent.le Gabriele,
    sono anch’io interessato dunque disponibile ad aggregarmi. Per contatti alessandrobisori@gmail.com
    Grazie a tutti

  2. Renato Carraro 14 marzo 2013 at 19:48

    Salve, avvocati che conoscano la materia non ne conosco e sarebbe opportuno trovarne uno giovane e volonteroso e non sappia nulla della materia, è molto meglio.
    Da parte mia darò a lui ed a Voi tutto il supporto possibile e naturalmente lo darò gratis, fatte salve eventuali spese di trasferta che spero non siano necessarie.
    Sarò sempre a fianco di coloro che combattono per difendere i propri diritti mentre la maggioranza è in coda davanti agli Organismi Notificati a farsi fare i “certificati” ultima bufala in un Paese che non si imbufalisce mai.
    Cordiali saluti.

  3. Gabriele 14 marzo 2013 at 17:53

    Buongiorno Ing. Carraro,
    La mia piccola spedizione “non contenente sigarette elettroniche ma laccetti, tappini in gomma e caricabatterie” è ancora ferma in dogana e come anche lei sà, non si capisce per quale motivo … un’altra consegna, diciamo “importante” è prossima ad arrivare e non vorrei riscontrasse gli stessi problemi “ignoti”. Non sono più disposto ad accetare eventuali soprusi ma nemmeno intendo muovermi seza cognizione di causa, ho raggruppato un piccolo numero di colleghi “5 negozi” e da quì vorrei iniziare un percorso, ma accompagnato da un valido professionisata che con competenza e professionalità ci permetta di agire in modo tale da poter affrontare la situazione nei mogliori dei modi. In occasione di una nostra recente collaborazione sono rimasto molto soddisfatto delle sue capacità, competenza e professionalità, motivo per il quale sono a chiderle se può, anche in via privata indicarmi un professionista Avvocato o altro di sua conoscenza con il quale iniziare un rapporto di collaborazione.
    Con rinnovata cordialità Gabriele

Leave A Comment