Italiani, brava gente.

Italiani, brava gente.

Siamo un popolo di santi, poeti ed eroi, questo luogo comune ci accompagna da sempre come una sorta di etichetta tra il serio ed il faceto.

Se certamente nella storia ci sono stati esempi numerosi e significativi in tutte queste categorie, è palese che la maggioranza del nostro popolo è composta da individui che sono ciò che di più lontano non si può immaginare da questa definizione.

Di santi siamo pronti a farne di nuovi ad ogni piè sospinto e la nuova grida mediatica che da alcuni anni sentiamo in varie occasioni è “santo subito“, da abbinare ai vari personaggi che via via entrano nel mondo dei più. Certamente ci sono uomini che meritano questo tipo di appellativo, ma come in tutte le cose forse l’eccesso va a discapito della credibilità, ma lasciamo queste considerazioni agli esperti di cose religiose.

Per i poeti sembra invece ci sia qualche difficoltà maggiore ad identificarne di nuovi e valenti, anche perché non basta dire “poeta subito“, è invece necessario che ci sia qualcuno che le poesie le legge e le apprezza, e su questo versante pecchiamo alquanto.

La terza categoria, quella degli eroi potrebbe a ragione annoverare tutti coloro che riescono nelle quotidiane difficoltà a tirare avanti, vivendo una vita dignitosa nonostante tutto. Volendo però connotare l’eroe come colui che compie un gesto coraggioso, sprezzante del pericolo ed in difesa dei diritti e della vita altrui, sembra che sia necessario andare alla ricerca puntigliosa di fatti alquanto rari.

A proposito di eroi, forse saranno necessarie proprio doti da eroe per trovare il coraggio di fornire una semplice testimonianza, e con ciò entriamo nel merito dell’argomento, dopo questa lunga premessa.

Striscia la notizia ci ha chiesto di segnalare dei nominativi di persone che potessero testimoniare le loro vicende in ambito marcatura CE e passaggio delle frontiere.

La cosa ci è sembrata alquanto semplice dato che abbiamo ricevuto centinaia di segnalazioni e richieste di aiuto da parte di queste aziende, quindi ci siamo messi al telefono ed abbiamo contattato quelle persone che ci avevano telefonato, estremamente indignate ed arrabbiate (il termine giusto è un altro) per ciò che capitava loro in occasione dello sdoganamento delle merci.

La nostra sorpresa è stata grande nel constatare che questo popolo di eccellenti esponenti della protesta, di primi della classe della lamentela, una volta di fronte alla possibilità di raccontare, anche in forma anonima, ciò che era loro capitato, senza presentare alcuna denuncia, senza puntare il dito contro nessuno, non trova neppure il coraggio per una intervista.

Da nord a sud, senza differenza di età, sesso o altra caratteristica è stato un coro di: devo chiedere l’autorizzazione, ci devo pensare, non so se posso farlo e via scusando.

Quindi lasciando da parte i santi ed i poeti, potremmo modificare il detto e sostituire la parola eroi con altre come: pusillanimi, codardi, chiacchieroni a vanvera, che finché si tratta di denigrare il potere costituito sono sempre pronti, quando si tratta di compiere il più piccolo gesto di denuncia vera, anche in forma anonima, spariscono, diventa neve al sole, solo vuote parole e niente più.

Prevedo che stando così le cose quei funzionari inetti, incapaci e disonesti che quotidianamente compiono le loro misere angherie, se ne possono star tranquilli, non sembra ci sia qualcuno che li voglia disturbare.

AMEN!

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

2 Comments

  1. Renato Carraro 27 agosto 2014 at 19:37

    Salve, leggo con piacere il Suo commento e spero di ricevere anche la risposta alla mail che Le ho inviato privatamente con lo stesso oggetto.
    Cordiali saluti
    ing. Carraro

  2. Luca 27 agosto 2014 at 16:43

    Buongiorno,
    questa fa davvero morire dal ridere… capisco la titubanza ad un eventuale intervista a “viso scoperto”.. non si tratta di coraggio o vigliaccheria, ma come lei sa benissimo (visto che lo ha provato sulla sua pelle)qui in questo paese se denunci un ladro o un mascalzone ti becchi una denuncia per diffamazione.. e magari non hai voglia di trascinarti un processo di questo genere per un decennio, con relative spese..
    MA NEANCHE METTERE LA FACCIA PER UNA DENUNCIA ANONIMA CON VISO OSCURATO???
    allora fate le percore, state muti e finite di parlare tanto per dare fiato alla bocca…
    Distinti saluti

Leave A Comment