Il significato della marcatura CE

///Il significato della marcatura CE

Il significato della marcatura CE

L’ingegnere Renato Carraro, titolare della ditta C.&C. s.a.s., ha deciso di pubblicare una serie di video sulla marcatura CE con lo scopo di fornire ulteriori informazioni utili.

La C.&C s.a.s. accetta con riconoscenza qualsiasi Vostra osservazione o critica, sarà utile e bene accetta.
Grazie in anticipo e buona visione.

 

By |2018-01-30T16:55:56+00:00giugno 17th, 2014|Video|2 Comments

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

2 Comments

  1. Renato Carraro 3 settembre 2018 at 11:04

    Salve, purtroppo per Voi, questo “signore” non rischia nulla, perchè la marcatura CE non è obbligatoria al di fuori delle comunità europea.
    La legge applicabile è quella brasiliana e la dovevate far applicare e controllarne l’applicazione prima di pagare questi “signori”.
    Ora non rimane che la via legale, che per quanto io conosco la situazione italiana, è più difficile della via del paradiso.
    Prima dell’acquisto si possono fare tante cose, tra cui ad esempio chiedere la consulenza ad una ditta società italiana o europea che si occupa di queste questioni, dopo aver pagato ed importato, credo non ci sia nulla di realistico da fare.
    Questo è un chiaro esempio di come investendo un po’ in consulenza all’acquisto, si possa risparmiare molto denaro e soprattutto pesanti fregature.
    Naturalmente gli imbroglioni non ci sono solo tra coloro che vendono macchine vecchie per nuove, ma anche tra coloro che vendono consulenza, quindi torniamo al problema dei problemi, individuare le persone oneste, che dovrebbe essere il primo obiettivo di ogni imprenditore.
    Cordiali saluti
    Ing. Carraro

  2. Giorgio Cisotto 3 settembre 2018 at 04:02

    Buona sera

    l azienda per la quale lavoro (Brasile) ha acquistato dall’Italia un impianto usato; con marchio CE data di costruzione 2006.
    Da una mia ricerca sono risalito al vero anno di costruzione di quella macchina ovvero 1985 (azienda tedesca) acquistato a peso nel 2003 da questa azienda italiana ricondizionato e rivenduto poi in Brasile con una data di costruzione falsa 2006.

    Data di costruzione falsa in quanto il Brasile non accetta impianti di seconda mano di vecchia tecnologia, ma solo di recente tecnologia.
    Ala nostra richiesta di fornire esauriente documentazione la societa italiana fa scena muta.

    la mia domanda è: Cosa rischia una societa italiana ad immetter enel mercato un impianto con una falsa marchiatura CE ?? Ovvero in totale assenza di calcoli , disegni, documentazione …??

    Grazie

    Cisotto Giorgio

Leave A Comment