Decreto legislativo 231/2001, conoscerlo innanzitutto!

/Decreto legislativo 231/2001, conoscerlo innanzitutto!
Decreto legislativo 231/2001, conoscerlo innanzitutto! 2014-10-27T13:50:47+00:00

Nonostante ciò che normalmente si pensa ci sono molte leggi utili, forse il problema vero è che sono troppe, quindi già il fatto di conoscerle diventa un problema.

Ho chiesto a degli amici avvocati se conoscevano la legge 231 del 2001 e mi hanno candidamente confessato che non ne avevano mai sentito parlare.

Eppure in questi anni è capitato loro di seguire in tribunale delle cause per incidenti in azienda o per illeciti compiuti all’interno delle ditte.

Questo decreto legislativo di cui forse anche Voi non avete sentito parlare spesso, regolamenta la responsabilità degli amministratori delle aziende, in relazione agli illeciti che possono essere compiuti all’interno delle organizzazioni che essi dirigono.

Chiaramente un ambito specialistico, ma pensando alle centinaia di migliaia di aziende italiane, comprese le micro aziende, si comprenderà che l’argomento può interessare molti.

L’interesse dipende dal fatto che molte volte abbiamo sentito parlare di casi in cui un responsabile aziendale (amministratore delegato o proprietario) hanno dovuto rispondere in tribunale anche se erano convinti di aver fatto il proprio dovere.

Ho sentito spesso dire: ho informato i dipendenti dei rischi, ho consegnato loro le protezioni, cosa posso fare se non le usano e poi si fanno male?

A questo punto è necessario richiamare un principio che sta alla base dei sistemi di gestione, della marcatura CE e di tutte le organizzazioni che si intende controllare, ovvero non è sufficiente fare le cose correttamente, è anche necessario dimostrarlo.

La dimostrazione formale che ciò che si fa è corretto, è un concetto che per lo più ci sfugge, pensiamo che una cosa fatta bene è fatta bene e tanto basta, ma non è così, le regole della “qualità” impongono che tutto ciò che si fa o si intende fare sia poi dimostrabile, quindi formalizzato (scritto).

Per queste ragioni non esiste sistema di qualità senza procedure, non esiste sicurezza dei prodotti senza fascicolo tecnico, non esiste legalmente ciò che non è dimostrabile.

Per evitare di essere coinvolti senza colpa dagli errori degli altri e pagarne le conseguenze è necessario pensarci prima e non solo pensarci, ma agire concretamente.

A questo punto se questo argomento Vi interessa, non Vi rimane che contattarci,

il nostro motto è

CHIEDETECI TUTTO, VI RISPONDEREMO SEMPRE!

Leave A Comment