Video

marcatura ce - video

Contatti

Contatti

Unimport

Unimport

Amici della sicurezza

amici della sicurezza

A proposito di cancelli

cancelli metallici

cancelli metallici

I cancelli si dividono in varie tipologie ed ai fini della marcatura CE è necessario distinguere:

  • cancelli motorizzati
  • cancelli manuali

Ognuna di queste categorie si divide in altre due sottocategorie:

  • cancelli scorrevoli
  • cancelli a battente

I cancelli motorizzati entrano a pieno titolo in Direttiva macchine 2006/42/CE e devono essere marcati CE rispettando questa direttiva.

I cancelli manuali rientrano nei prodotti da costruzione e sono soggetti ad una specifica norma armonizzata.

Nel tentativo di conoscere quali sono esattamente le procedure che deve applicare un costruttore di cancelli per apporre la marcatura CE, abbiamo interpellato vari organismi notificati e tutti ci hanno confermato che sono indispensabili le prove di tipo, che naturalmente svolgono loro.

Nessuno ci ha però spiegato che per costruzioni singole, cioè la stragrande maggioranza dei cancelli costruiti dai carpentieri artigiani, tale prova non è necessaria come previsto dalla direttiva sui materiali da costruzione, per i pezzi unici o comunque non di serie.

Molti piccoli artigiani si sono allarmati quando sono stati informati che avrebbero dovuto ricorrere all’intervento di laboratori, per fare le prove sui cancelli e poichè ritenevano tali prove incompatibili con le loro dimensioni e capacità economiche, hanno rinunciato a qualsiasi attività di marcatura.

Vogliamo chiarire a tutti gli artigiani che costruiscono prodotti non di serie, che è sufficiente provvedere alle procedure di autocertificazione, che queste procedure sono obbligatorie, ma sono fattibili presso le loro aziende e con un minimo di impegno.

Quindi nessuna procedura complicata o estremamente costosa, una volta compreso l’iter da attuare, ogni artigiano sarà in grado di apporre il marchio CE, con cognizione di causa e senza la necessità di sottoporsi a prove non necessarie.

marchio CE

marchio CE corretto

Ricordiamo peraltro che ricorrere a sistemi semplicistici, quali produrre dei documenti apparentemente corretti, ma privi di contenuto, cosa che succede spesso, è contrario alla legge, come non applicare il marchio CE.

Share Button

52 comments to A proposito di cancelli

  • Davide

    Buongiorno io sono un privato che 7 anni fa ho ristrutturato casa e fatto esternamente muro di recinzione con cancelli e ringhiere nuovi
    Ora mi trovo i cancelli nel quale la vernice si sta tutta sollevando
    Allora volevo chiedervi su i cancelli fatti fare nuovi con questo problema quanti anni di garanzia avevo
    Grazie mille aspetto una vostra risposta

  • Salve, due anni sono il periodo di garanzia normale, 10 anni per i vizi occulti. Ritengo che la manutenzione del cancello dovesse essere fatta prima di sette anni, ma dato che la vernice ha impiegato questo tempo per squamare, faccia ora la riverniciaturea, magari nell’occasione controlli anche le altre parti del cancello.
    Siamo portati a pensare (parlo per me che ho appena riverniciato il cancello dopo xx anni) che alcune cose durino in eterno, ma non è così. L’esposizione agli agenti atmosferici 24/24 mette a dura prova molti materiali ed anche il colore ha la sua importanza. Lo ridipinga in grigio scuro magari utilizzando una vernice coprente apposita che dura molto più di 7 anni, ma non faccia una colpa al fabbro, non è durata poco quella originale anche se forse non era la migliore.
    Grazie e buon lavoro.
    Ing. Carraro

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>