Dove cascano gli asini.

Dove cascano gli asini.

L’espressione:- qui casca l’asino– di antica memoria, sta ad indicare che alla resa dei conti, prima o dopo, ci si arriva e l’asino appunto non è in grado di fornire spiegazioni o soluzioni adeguate.

Il tecnico di una ditta ci ha contattato, perchè sta portando avanti la marcatura CE dei suoi prodotti, che sono scale in acciaio, scale in legno e scale in acciaio e legno.

Questo tecnico chiedeva come fare la marcatura CE delle scale in acciaio, dichiarando di conoscere la norma UNI 1090, che regola appunto le strutture metalliche.

Durante il nostro colloquio è emerso, che la ditta ha dei consulenti che la stanno preparando alla “certificazione UNI 1090“, al che ho fatto presente che tale norma regola la marcatura CE delle strutture e non il sistema di controllo della produzione, di cui fornisce alcune prerogative essenziali e rimanda alle ISO 9001.

Il tecnico in questione, proseguendo nella discussione, affermava che avere un sistema che rispettasse la ISO 9001, gli sembrava una cosa coerente e logica, mentre avere un sistema di controllo della produzione che rispettasse la UNI 1090, lo poneva in una situazione di difficoltà, nel momento in sui doveva marcare CE le scale in legno.

Infatti non gli tornava il fatto di dover avere un controllo della produzione per le strutture metalliche, un’altro per le strutture in legno ed ancora un altro per le miste, dal momento che i criteri produttivi sono sempre i medesimi, con poche variazioni specifiche.

Ho concordato con i suoi dubbi e gli ho suggerito:

  • di studiare bene la norma UNI 1090, soprattutto al punto 6.3, dove richiama espressamente la norma ISO 9001.
  • di chiedere dove sia richiamata la “certificazione ISO 1090“, se non nei documenti dei consulenti o degli organismi che la vendono.
  • di utilizzare il buon senso e fare dei controlli diretti sulle norme armonizzate e sulle leggi, anziché fidarsi di ciò che gli dicono gli altri, compreso il sottoscritto.

Si possono inventare certificazioni e regole inesistenti, ma di fronte ai documenti ed al buon senso, gli “asini” continueranno a cadere.

By | 2015-10-28T18:34:33+00:00 ottobre 28th, 2015|Il nostro Becco Giallo|0 Comments

About the Author:

Sono l'ing. Renato Carraro, laureato in meccanica e specializzato in gestione aziendale. In 40 anni di attività professionale ho conosciuto moltissime aziende di varie dimensioni ed in tantissimi settori economici. Mi occupo di marcatura CE da quando questa è diventata obbligatoria per le aziende, cioè ormai da 20 anni. I miei studi e le mie esperienze mi consentono di affrontare problematiche tecniche molto diverse, nei più disparati ambiti industriali. La consulenza che posso fornire è relativa alle norme da applicare ed alle direttive da rispettare. Il nostro studio fornisce inoltre consulenza sui seguenti ambiti: - registrazione di marchi - brevetti - perizie - progettazioni ( oleodinamiche e meccaniche ) - sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 2015

Leave A Comment